Chirurgia plastica per combattere i bulli

Continua a far discutere, negli Stati Uniti, un caso di chirurgia plastica compiuto su una minorenne che veniva presa in gira dai suoi compagni di classe per le “orecchie da elefante”.

Soprannominata “Dumbo” dai suoi coetanei per via della sua caratteristica fisica, la giovanissima ha chiesto per quattro anni ai suoi genitori di poter esser sottoposta a un intervento di otoplastica che contribuisse a eliminare definitivamente il problema delle orecchie a sventola.