Trattamento non chirurgico di riduzione del grasso

Il trattamento non chirurgico di riduzione del grasso utilizza attrezzature specializzate per creare una lesione controllata di piccoli volumi di grasso.

Attualmente, ci sono 2 tipi di dispositivi usati per il trattamento non chirurgico di rimozione di grasso – l’ultrasuoni e l’energia del freddo o criolisi.

Entrambi consentono il trattamento ambulatoriale di grasso senza tempi di inattività e con il minimo o nessun disagio fisico.

Ad ogni modo, cerchiamo di proseguire per gradi nell’analisi di queste forme di trattamento. La prima domanda che occorre porsi è se si sia un buon candidato per un trattamento di tale specificità.

Di norma, i migliori candidati sono coloro che posseggono del grasso molto limitato in specifiche regioni del corpo come, ad esempio, sull’addome, sui fianchi o sulla schiena.

Gli ultrasuoni possono essere utilizzati anche per il grasso della coscia. A causa delle grandi quantità di grassi, però, la procedura complessiva richiederà più trattamenti non chirurgici.

Per quanto concerne, in particolare, gli ultrasuoni, il meccanismo è – semplificando! – simile a una lente di ingrandimento che concentra la luce in un punto di messa a fuoco.

In maniera non certo identica, ma figurativamente altrettanto intuitiva, gli ultrasuoni concentrano la propria energia solamente in prossimità delle zone di grasso . La pelle sopra e sotto il punto di messa a fuoco sarà pertanto completamente protetta.

Con l’intervento di criolisi, invece, si punta a distruggere il grasso utilizzando una forma di congelamento controllato.

La ricerca ha dimostrato che durante il congelamento le cellule di grasso della pelle si rompono: la criolisi funziona allo stesso modo, congelando il grasso, ma non la pelle. Il “grasso congelato” muore, e viene assorbito dal corpo in maniera graduale.

Come per i dispositivi ad ultrasuoni, vi è scarso rischio di lesioni della pelle o di cambiamento dei livelli ematici di grassi. Uno o più trattamenti possono essere necessari a seconda della quantità di grasso.