Chirurgia plastica ed estetica genitali maschili

Il c.d. pene “nascosto” o “sepolto” è una condizione diffusa negli uomini, e che si riferisce a un pene sepolto sotto la superficie della pelle, parzialmente o totalmente. Ci sono numerose cause alla base di questo problema: si pensi a quelle congenite, all’obesità, all’invecchiamento con sovrastante piega di grasso addominale e della pelle, o ancora alla mancanza di pelle del pene da infiammazione cronica, o a una circoncisione eccessivamente aggressiva.

Un pene sepolto congenito è raro. Di norma, può essere causato da un anormale e grande rilievo di tessuto pubico adiposo che ferma e che tira verso l’interno il pene. In un normale neonato o bambino con sindrome congenita del pene sepolto, la rimozione accidentale dell’eccesso di pelle normale durante la circoncisione può lasciare una quantità variabile di prepuzio e una carenza di pelle dell’albero. Se la linea di circoncisione è posizionata troppo lontana dalla testa del pene, la pelle dell’albero viene rimossa e il prepuzio è destinato a coprire l’albero generando un pene sepolto.

Un pene nascosto può causare gravi problemi di autostima. Un adulto o un ragazzo giovane possono venir ridicolizzati e fatti sentire inadeguati da fratelli o amici. Purtroppo, c’è una grande disinformazione intorno al tema e i genitori attendo che il loro figlio diventi grande per curare la deformità, o attendono che egli perda peso. Sfortunatamente, questo lasso di tempo, causa nella maggior parte dei casi, soprattutto un trauma psicologico, che di contro, potrebbero essere corretto con una procedura relativamente non invasiva.

Purtroppo, questi uomini e ragazzi piuttosto che rivolgersi ad uno specialista, spesso evitano le interazioni sociali che possono richiedere lo spogliarsi, con gravi ripercussioni sulla loro vita sociale e intima. La correzione chirurgica di un pene sepolto è in grado di correggere l’anomalia e un marcato miglioramento può essere ottenuto in quasi tutti i pazienti. La correzione chirurgica permette di ristabilire il collegamento delle camere erettili del pene alla pelle del pene con la rimozione del grasso in eccesso e / o della pelle.

In casi gravi di pene sepolto, in quei pazienti che hanno una pelle inadeguata risultante da un circoncisione eccessivamente aggressiva o da una infiammazione cronica, occorre liberare il pene e procedere con un innesto di pelle.